Consiglio Comunale del 04/04/2018 con un unico punto all'ordine del giorno, l'approvazione di una variazione al piano delle consulenze con l'impegno di 3.000 euro per pagare un tecnico esterno che possa affiancare un nuovo dipendente condiviso con il comune di Cuggiono nello svolgimento delle pratiche che necessitano di autorizzazione paesaggistica.

Buscate Possibile ha votato contro questo incarico perché la questione è stata gestita veramente male, ed in termini economici il comune ci rimette soldi. 

La situazione che si è creata è davvero imbarazzante visto che ci sono pratiche paesaggistiche depositate da 5 mesi, e i termini di visione sono già oltrepassati da tempo. C'è anche il timore che qualcuno possa far causa al comune perché non sta rispettando i tempi di presa visione di queste pratiche.

Una corretta e lungimirante gestione e organizzazione degli uffici comunali avrebbe suggerito di posticipare il nulla osta dato alla dipendente messa in mobilità.          

Il professionista esterno che arriverà sarà remunerato con un compenso ben più alto rispetto al dipendente convenzionato con Cuggiono che svolgerà lo stesso lavoro, senza contare il paradosso di un consulente esterno che insegnerà il lavoro a un dipendente a sua volta esterno.

L'ufficio tecnico è allo sbaraglio e il portale di Euro.Pa Service non sta mantenendo le promesse di agevolare e snellire le procedure burocratiche per cui è stato adottato. Il portale, condiviso con altri comuni, non è predisposto in maniera efficace per le pratiche paesaggistiche e questo rallenta molto i tempi di evasione, anche rispetto alla gestione cartacea precedente.